giovedì 16 febbraio 2017

Viaggio al centro della Terra - ed. Giunti junior





Commento di Emilia R. di II A:
Il libro "Viaggio al centro della terra" é un libro molto avventuroso, carino e divertente.
La mia parte preferita é verso l'inizio, dove parlano dei modi di fare del professor Otto Lidenbrock, che é un signore molto astuto e che non si ferma davanti a niente.
Ovviamente il mio personaggio preferito é il professor Lidenbrock, mi fa ridere un sacco, comunque ci sono tanti altri personaggi molto simpatici, per esempio: Marta, la cuoca del signor Lidenbrock é una signora molto dolce, poi c'é il nipote, Axel.
Vi consiglio tantissimo questo libro, soprattutto a quelli a cui piacciono i libri avventurosi e divertenti. 


sabato 28 gennaio 2017

Diario di Nancy - piccola detective

Estate del 1920. Nancy ha 14 anni, vive con il padre impiegato in una fabbrica di biscotti e con zia Bee che lavora come conduttrice di bus. Nancy è intelligente e fantasiosa, ha la passione per i romanzi gialli e sogna di fare la detective; ma deve rassegnarsi a un lavoro come domestica presso la casa di Mrs. Bryce, una giovane e graziosa vedova. Al seguito di Mrs. Bryce, Nancy si trasferisce da Londra a Seabourne, una località sulla costa dove la signora ha affittato una casa per la stagione estiva. Nel paesino si verificano una serie di furti e Nancy annota sul suo diario tutto ciò che vede, in casa e fuori, come una vera detective. A lei si uniscono ben presto due ragazzini: Ella, figlia di un bizzarro archeologo americano, e il timido Quentin che ama fantasticare calandosi nei panni di un avventuriero. Ma, come in ogni giallo che si rispetti, nulla è come sembra e, man mano che il racconto procede, i misteri si infittiscono. Qual è l’oscuro segreto della cuoca? E che fine ha fatto il marito di Mrs. Bryce?
(da: http://www.edizionisanpaolo.it/varie_1/ragazzi/narrativa-san-paolo-ragaz/libro/diario-di-nancy-piccola-detective.aspx)

COMMENTO DI EMILIA R. (II A):
Il Libro "Diario di Nancy piccola detective" é un giallo per ragazzi davvero molto bello e molto divertente!
Nel libro ci sono molti colpi di scena; ci sono anche degli errori grammaticali nel testo, messi perché Nancy é una ragazza che non va tanto bene a scuola (parola che nel libro é scritta con la "q" anziché con la "c"). Quando ho incominciato a leggerlo, infatti, non lo capivo molto, peró subito dopo ho incominciato a comprenderlo davvero bene e questo mi ha portata a leggerlo anche la mattina prima di andare a scuola.
É un libro cosí bello che non vorrei rovinarvelo, quindi non diró nulla sul suo contenuto!
Era parecchio tempo che non trovavo un libro che mi interessasse tanto e quando ho incominciato a leggerlo l'ho finito in un attimo!
Ve lo consiglio tanto!!!! 

giovedì 26 gennaio 2017

Ecosistema in equilibrio precario

Tutto in questo mondo è collegato ed è in un equilibrio armonico che può essere sconvolto dall'azione dell'uomo, l'unico responsabile della rottura di questo equilibrio precario.
Il video descrive la storia della terra e la sua evoluzione.
                     - HOME -


https://www.youtube.com/watch?v=I1fQ-3-CEFg

domenica 22 gennaio 2017

ARCHIMEDE

Il videolab presenta – arricchiti da numerosi spunti storici ed episodi della sua vita – le invenzioni di Archimede, i suoi studi teorici, gli esperimenti, il perfezionamento di dispositivi meccanici (“machinae”), alcuni già conosciuti nell’antichità ma da lui scientificamente indagati nei principi che li governano. Vengono illustrati il funzionamento della vite idraulica o “vite di Archimede”, l’esperienza della “corona di Archimede”, il fenomeno del galleggiamento o “spinta di Archimede”. Numerosi anche i riferimenti alla sua fama di inventore fra gli scienziati, tra cui Leonardo, che si occuparono dei suoi studi.
Attività (Durata del video: 35′ 47″):
•   Esperienza della corona: l’importanza della misura
•   Il galleggiamento: la spinta di Archimede
•   La vite di Archimede

Macchine semplici

Fin dai tempi antichi l’uomo ha costruito e perfezionato strumenti che potessero aiutarlo nel compiere lavori quotidiani come, ad esempio, il sollevamento e lo spostamento di pesi e oggetti anche di grandi dimensioni. Il videolab illustra i principi che regolano il funzionamento di alcune macchine semplici come il piano inclinato, la leva, il cuneo, la vite, la puleggia; macchine che sono parte essenziale di una gran quantità di dispositivi meccanici inventati dall’uomo: dalle piccole forbici alle grandi gru usate in edilizia.        Attività:
•   L’equilibrio della leva di primo genere
•   Esperienza del piano inclinato secondo Stevino
Le attività consistono nella verifica della legge della leva data da Archimede e nella dimostrazione empirica del vantaggio del piano inclinato data dal fiammingo Simone Stevino nel Seicento. (Durata del video: 14′ 47″)
http://forum.indire.it/repository/working/export/6366/
Aggiungo le lezioni in PowerPoint della prof.ssa Maria Luisa Ferrara che ha ideato
il Progetto "A spasso nei Musei"
https://drive.google.com/file/d/0B5fAmnn_yQ6DQnlFel9DaHBrRDA/view?usp=sharing
https://drive.google.com/file/d/0B5fAmnn_yQ6DZFU3VG9qSFQ1bmc/view?usp=sharing

martedì 10 gennaio 2017

Storia della formazione dei Continenti

                                    Il video, tratto da un documentario della National Geographic, è stato abbreviato e semplificato per servire come approfondimento in una lezione sulla tettonica a zolle, la formazione e deriva dei continenti, i fenomeni di orogenesi e subduzione.
Può servire anche da introduzione alle lezioni su vulcani e terremoti


https://www.youtube.com/watch?v=boWCIx1E57s&t=8s&index=2&list=PL3xTE72ZpUC_IZ4qQRwj7_ieqDFz4TYAr